Yoni Mudra

YOGA | MEDITACIÓN

Il potere femminile conosciuto nell’induismo come Shakti, si traduce come energia divina creativa, manifestazione dell’intero cosmo e dell’esistenza.

Il potere femminile conosciuto nell’induismo come Shakti, si traduce come energia divina creativa, manifestazione dell’intero cosmo e dell’esistenza. Quest’energia creativa femminile è presente in tutti gli essere umani. Yoni Mudra, come indica il proprio nome, lavora profondamente con l’energia divina femminile.

Yoni in sanscrito significa” ventre”, “utero” e “vulva”. Yoni Mudra attiva e cura le energie del Chakra sacro, noto come Swadhishthana Chakra, che si trova giusto sopra il Chakra della radice. 

Il Chakra sacro include l’intestino, l’utero, la vagina e tutto il pavimento pelvico. Questa zona del corpo contiene la nostra energia creativa ed emotiva. Le dita si posizionano in un “sigillo” conosciuto come Mudra, al centro del pavimento pelvico vicino il ventre. 

Yoni Mudra si associa alle energie della dea, in particolare alla dea Kali è la dea dell’oscurità eterna che ha origine nel ventre divino (Hiranyagarbha). Yoni Mudra aiuta a canalizzare quest’energia primordiale che risiede nel ventre e guida le nostre vite.

Uno dei Mudra della mani più praticato dalle donne è lo yoni Mudra, che aiuta a curare i problemi di riproduzione e fertilità nelle donne. Questo antico Mudra ci aiuta a separarci dal mondo esterno e a concentrare la nostra attenzione sul nostro paesaggio interiore.

Gli umani delle antiche civilizzazioni avanzate della Terra consideravano il nostro intestino, ventre e bacino come il cervello femminile dove le informazioni venivano elaborate attraverso i sentimenti, le emozioni e l’intuizione anziché dal pensiero e dalla logica. Questo Mudra funziona per trarre armonia dal cervello femminile, che porta pace, serenità, flusso e abbondanza alle nostre vite.

Come praticare lo Yoni Mudra: Tecnica

  • Siediti in Sukhasana, Pasmasana o qualsiasi altro Asana meditativo. Per poter stare seduto comodamente per più tempo, puoi usare un cuscino. Se hai problemi a sederti sul pavimento, questo asana si può anche praticare  seduti su una sedia, sdraiati o in piedi. È però più efficace quando si sta seduti.
  • Chiudi gli occhi e libera la mente con l’aiuto della respirazione cosciente.
  • Unisci i palmi delle mani in Anjali Mudra o “namaste”.
  • Adesso, invece di tenere le dita verso l’alto, portale verso il basso, verso il pavimento.
  • Unisci il pollice sinistro con il destro e puntateli verso l’alto nella direzione opposta alle altre dita.
  • Il pollice e l’indice formano un triangolo. Le tre dita restanti, il medio, l’anulare e il mignolo possono rimanere puntando verso il basso mentre le punte si toccano tra loro, o possono intrecciarsi. La posizione delle tre dita rimanenti è a tua scelta, puoi usare la posizione più comoda per te.
  • L’importante è formare un triangolo con il pollice e l’indice.
  • Posiziona questo Mudra sul pavimento pelvico, davanti al ventre, giusto sotto l’ombelico.
  • Sostieni il Mudra. Senti e nota l’effetto sul tuo corpo fisico ed energetico. Nota come il Mudra ha un effetto sul flusso di energia nel ventre e nel pavimento pelvico.
  • Concentrati sulla respirazione e regola il tuo respiro in tutto il corpo.
  • All’inizio potrai sostenere questo Mudra per 5-10 minuti, dipende dalle tue abilità. Con il tempo e la pratica però potrai aumentare il tempo fino a 20-40 minuti.
  • Per interrompere la pratica di questo Mudra, rilascia le dita. Posiziona le mani sulle ginocchia. Apri gli occhi e respira in modo naturale.

Benefici dello Yoni Mudra

1. Cura di Swadhisthana Chakra

Lo Yoni Mudra è uno dei migliori Mudra per il Chakra, in particolare il sacro e il secondo Chakra. Conosciuto in sanscrito come Swadhisthana Chakra, questo Chakra contiene l’energia creativa, sessuale e sensuale. Le energie di questo Chakra sono responsabili del flusso nelle nostre vite. 

Questo flusso è relazionato con l’elemento dell’acqua e le emozioni. Il Chakra sacro, che include l’intestino, il pavimento pelvico e il ventre, contiene tutte le emozioni profonde. Yoni Mudra aiuta nella guarigione e liberazione di queste emozioni, e conduce a una pace interna profonda.

Gli aspetti femminili dell’intuizione, le emozioni e i sentimenti sono connessi al Chakra sacro. Yoni Mudra, uno dei Mudra migliori per la cura, attiva le energie della dea al suo interno e aiuta nella guarigione delle energie femminili, portando in questo modo più creatività e vitalità nella nostra vita.

2. Equilibrio delle energie maschili e femminili

Unendo le mani, in questo Mudra, si curano e si uniscono le energie femminili con quelle maschili dentro di te. La sinistra è il lato femminile del corpo e la destra il lato maschile. In sanscrito, l’Ida Nadi è il canale di energia lunare/femminile e Pingala Nadi è il canale di energia solare/maschile.

Quando Yoni Mudra si pratica in modo corretto e sincero, produce un equilibrio tra l’energia femminile e maschile. Se le nostre energie interne maschile e femminile lavorano in armonia, le nostre vite saranno piene di abbondanza, pace, allegria e tutte le sfide che si presenteranno nella nostra vita saranno affrontate con forza e maturità.

3. Connessione con la madre terra

Yoni Mudra ci aiuta anche a sentirci connessi con la madre terra dovuto al flusso di energia discendente del Mudra. Ci aiuta a sentirci connessi con il mondo fisico mentre espandiamo la nostra coscienza in dimensioni superiori.

Uno dei Mudra femminili più potenti, Yoni Mudra, attiva le energie primordiali della creazione dentro di noi. Dovrebbe essere praticato con profonda riverenza e rispetto per la sacra forza creativa e primordiale della vita, l’energia divina femminile.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
WhatsApp chat