GUIDA DEFINITIVA PER ESSERE

INSEGNANTE DI YOGA

Vuoi fare l'insegnante di yoga, ma non sai neanche da dove iniziare?

C'è un modo per farlo; iscriviti a un corso di formazione di yoga. Solo che prima di decidere ci sono molte domande a cui devi rispondere:

Voglio essere realmente un insegnante di yoga?
Cosa significa fare l’insegnante di yoga?
Quali sono le prospettive lavorative?
Sono pronto per fare il corso?
Dove trovo questi corsi?
Che tipo di corso?
Che stile di yoga devo scegliere?
Come scegliere la scuola giusta?
Quanto costa?
Che tipo di certificato mi serve?
Quale certificazione è migliore?
Cosa fare una volta ottenuta la certificazione?

Non ti preoccupare!

Ti aiuteremo a rispondere a tutte queste domande

Ci sono così tante opzioni e tanti aspetti da tenere a mente, che ti spaventi, e finisci per pensare che "forse non è così importante dopo tutto". No, non crollare, è MOLTO IMPORTANTE. Potrebbe essere la decisione della tua vita.

Ricorda: ogni cosa ben fatta costa!

Continua a leggere se vuoi sapere tutto ciò che è importante per diventare un insegnante di yoga. Questa guida è suddivisa in 4 parti, puoi leggerla intera o scegliere nel seguente menu ciò che ti interessa di più:

lotus-icon

Parte 1:

Sei sicuro di voler fare l'insegnante di yoga?

Prima di tutto, vediamo quali sono i tuoi motivi. Se ti trovi bene in una o più delle seguenti categorie, allora hai già la chiarezza di cui hai bisogno per decidere.

1. Vuoi insegnare (condividere) yoga

Perché ha aperto in te un insaziabile desiderio di condividere i suoi benefici con tutti e sta cambiando ogni aspetto della tua vita.
Molte persone trovano nello yoga un modo per sentirsi meglio, anche senza esserne consapevoli. Il nostro corpo contiene traumi fisici ed emotivi e lo yoga ci aiuta a liberarlo.
Ti sei sentito molto legato alla tua pratica e grato per lo yoga perché ti aiuta, e ora vuoi restituire quello che ti ha dato aiutando gli altri. È naturale voler condividere ciò che hai ricevuto.

2. Stai cercando uno sbocco lavorativo

Sei consapevole che lo yoga sta guadagnando popolarità, perché funziona, e quindi la richiesta per insegnanti di yoga specialisti non smette di aumentare e vuoi semplicemente approfittare di ciò.
È un buon motivo, ma non dimenticare che per essere bravo in tutto, bisogna metterci passione. Se guadagnarti da vivere è il tuo unico motivo, ad un certo punto potresti demotivarti, semplicemente perché la tua vita non è in linea con i tuoi desideri più profondi.
L'industria dello yoga è in piena espansione e molto probabilmente continuerà così per tutta la nostra vita. Ma prima di tutto, guarda dentro di te e assicurati di avere una passione per la condivisione, allora sarà un buon investimento, personale e finanziario.

Alcune cifre sul business dello yoga nel mondo

$50 MILIONI

crescita stimata dei praticanti nel 2020

$28.000 MILIONI

Dimensione del settore yoga

22 MILIONI

Ricerche di "yoga" su Google nel 2019

3. Vuoi approfondire la tua pratica

Ci sono molti studenti che non hanno la vocazione per l’insegnamento, semplicemente si iscrivono ai corsi di formazione di yoga perché vogliono migliorare la loro pratica dalla mano di un vero maestro di yoga. Se è così, continua a leggere, i punti 2 e 3 sono per te.

Lo yoga è la scienza della trasformazione e dello sviluppo del potenziale umano

Coloro che sono costanti nella pratica finiscono per rendersi conto che lo yoga è molto più di posizioni e flessibilità. Trasforma la tua percezione perché ti porta ad osservare la realtà da uno stato energetico più elevato. Ciò produce in te il sincero desiderio di sapere di più e anche quello di condividerlo

4. Vuoi sentirti bene facendo quello che fai

Aiutare gli altri è molto gratificante ed è molto di ciò che comporta essere un insegnante di yoga. La soddisfazione di fare qualcosa per gli altri avviene perché andiamo oltre noi stessi, lasciamo le nostre paure e i nostri bisogni alle spalle. Questi sono gli unici momenti in cui agiamo dal nostro essere più essenziale.

5. Vuoi stare con persone come te

Senti già un legame molto profondo con i compagni della classe di yoga e vuoi sentirti così per sempre. Stare con persone con interessi simili e con un modo simile di vedere la vita è molto motivante e stimolante. Ti assicuro che non c'è niente di meglio degli amici del corso per diventare insegnante di yoga. Quando hai bisogno di qualcosa, loro sono lì per accompagnarti.

6. Senti che è quello che stavi aspettando

Se hai i mezzi e il sostegno di cui hai bisogno e senti la profonda sensazione che "questo è quello che voglio ed è il momento di farlo", allora forse l'universo ti sta parlando... Che cosa stai aspettando?
Ascolta la tua voce interiore e prenderai sempre le decisioni giuste.

lotus-icon

Parte 2:

Un corso di formazione per diventare insegnante di yoga può essere un'esperienza impegnativa. Assicurati di essere pronto

Ok, ora hai chiaro che vuoi fare l'insegnante di yoga, bene! Il prossimo passo è scegliere un corso, ma prima leggi ciò che segue per avere la sicurezza di essere pronto e che è il momento.

1. Pronto per un periodo di intensa richiesta fisica ed emotiva?

Tutte le esperienze che segnano una vita sono una sfida e un corso di formazione per diventare insegnante di yoga è una di quelle. Non c'è nulla da temere, alla fine è molto gratificante, ma bisogna essere preparati.

2. È la tua prima esperienza con lo yoga?

Anche se non è strettamente necessario, è consigliabile avere avuto contatto con lo yoga prima di iscriversi. Una volta che hai una base, anche se minima, l'adattamento alle esigenze del corso sarà più veloce.
Essere principianti o avere un livello avanzato o esercitarsi a casa o in studio non è così importante come avere un'idea di dove ti stai mettendo.

3. Pronto per "mangiare", "vivere" e "respirare" yoga?

Sarai in un ambiente concentrato sullo yoga 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per tre settimane. Mangiando cibo vegetariano, imparando le asana, filosofia, meditazione… letteralmente sognerai le posizioni. È molto intenso!

4. Stai cercando una vacanza e imparare un po' di yoga?

Allora questo tipo di corsi (modalità intensiva) NON è per te. Quello che cerchi è un ritiro con qualche lezione di yoga e meditazione e molto tempo libero per fare quello che vuoi.
In un corso intensivo hai tempo per rilassarti solo il sabato pomeriggio e la domenica.

lotus-icon

Parte 3:

Tutto quello che devi sapere per scegliere la scuola migliore

Beh, sei arrivato fin qui, ora molte delle domande che avevi all'inizio sono state chiarite, ma ti senti comunque un po' in dubbio, non preoccuparti, è normale. Tutti abbiamo una resistenza inconscia al cambiamento, l'unica cosa da fare è capirlo e andare avanti.
È giunto il momento di indagare. Tra tutte le opzioni offerte dai corsi di formazione di yoga, ti diremo cosa fare e su cosa concentrarsi. Iniziamo:

1. Corso intensivo o a tempo parziale

Ci sono due opzioni di base, fare un corso nel fine settimana per diversi mesi o un corso intensivo da 21 a 28 giorni. Non c'è una risposta chiara su quale opzione sia migliore.
Ma se stai cercando di un'esperienza veramente profonda e che ti trasformi dalla mano di veri maestri nativi, allora la scelta di andare altrove è quello che devi scegliere.
Un corso parziale non può assolutamente essere paragonato ad un corso intensivo, che ti porta a scoprire parti di te che non sapevi esistessero.
I corsi a tempo parziale sono un qualcosa come tornare a scuola, mentre l'immersione che comporta un corso intensivo finisce per toccare ogni aspetto della tua vita. La scelta tra l'uno o l'altro dipende dalla tua intenzione

INTENSIVO VS TEMPO PARZIALE

2. Quanto costa un corso di formazione per diventare insegnante di yoga?

Il prezzo varia notevolmente da un paese al l'altro, ma l'investimento oscilla tra €1.500 fino ai €5.000 o più. Quindi non è economico e questo è il motivo per cui stai leggendo questo articolo, per fare la scelta giusta.
Importante: non lasciare che il prezzo ti dissuada da ciò che senti di aver bisogno. Ricorda che questo corso non è un costo, ma un investimento su te stesso per tutta la vita. Anche se apparentemente non sembra logico i corsi a tempo parziale non sono molto più economici dei programmi intensivi che sono molto ottimizzati.
A meno che tu non scelga un corso in un complesso di lusso, che non sembra andare molto in linea con lo scopo del corso, oltre al fatto che non avrai molto tempo per godertelo. Nei corsi intensivi il principale fattore che influenza il costo è la posizione.
Ecco perché di seguito analizzeremo le quattro opzioni più comuni: Bali, Thailandia e Costa Rica forse vincono sull’India in quanto al lusso dei centri e, forse, nelle attività supplementari, ma l'India non ha paragoni in termini di autenticità e intensità dell'esperienza.

COSTO PER PAESE

Anche a costo, l'India è una grande opzione. I programmi tendono ad essere almeno €1000 più economici.
Per quanto riguarda gli insegnanti, bisogna dire che i Maestri di Yoga in India sono di un altro livello. Questo è il motivo per cui anche in Thailandia o a Bali molti degli insegnanti sono indiani o si sono formati in India

3. Dovrei scegliere un centro spirituale o secolare?

Anche se non è facile da capire per la mente occidentale, la religione non ha nulla a che fare con lo yoga o anche con la spiritualità.
Secolare o spirituale ha più a che fare con l'approccio. Le scuole tradizionali (ciò che qui chiamiamo spirituale) considerano lo yoga come uno stile di vita. Non capiscono programmi intensivi o certificati.
In una scuola secolare hai accesso alle radici dello yoga e ai suoi principi e filosofia e ottieni gli strumenti per riorientare il modo in cui affronti la vita, mentre una scuola spirituale si aspetta un cambiamento radicale in te, anche la totale rinuncia al tuo stile di vita attuale

4. Che stile di yoga è più adatto?

Ci sono scuole orientate sui nuovi stili di yoga come lo yoga aereo, hot yoga, power yoga,...niente da obiettare, tranne che le mode finiscono e l'effimero scompare.
Le scuole di yoga devono insegnare i principi e le basi dello yoga, fondamentalmente Hatha e Ashtanga Vinyasa, com’è sempre stato.
Una volta padroneggiati i fondamenti, imparare un'altra disciplina è facile. Non iniziare la casa dal tetto.

5. Focus del corso

È fondamentale cercare scuole per le quali insegnare a insegnare è un fattore molto importante. Indipendentemente dal fatto che si desideri essere un insegnante o meno i seguenti punti sono essenziali:

Ser capaz de organizar y dirigir una clase de yoga. Para ser un profesor eficiente los estudiantes tienen que abrirse a ti y depositar su confianza en ti, y eso no es fácil. Es necesario mostrar dominio de la situación y conocer algunas técnicas.

Guidare gli studenti durante ogni posa in modo sicuro per evitare lesioni. Questo richiede una metodologia da imparare e integrare.

6. Programma di studi/ agenda

Una delle cose che più attirano l'attenzione degli studenti che iniziano un corso di formazione per diventare insegnante di yoga è che non impareranno solo posture. Molti non hanno idea della portata reale che ha lo yoga e della sua necessaria integrazione con tutti gli aspetti coinvolti nel condurre una vita equilibrata.

Di seguito le materie che un buon programma deve coprire:

Pose di Yoga / Asana

L'allineamento preciso e il corretto flusso tra le posizioni sono i fondamenti dello yoga, secondo la tradizione Hatha-Ashtanga/Vinyasa, che progressivamente portano il praticante costante e metodico allo stato Raja Yoga.
Le classi devono includere esercizi di riscaldamento, Hathay e Ashtanga Vinyasa tradizionale, l'arte del sequenziamento, combinazione di posizioni, modifiche necessarie per i principianti, asana in piedi e in equilibrio, flessioni, inversioni e giri.

Meditazione

La grande questione è: come smettere di prestare attenzione alle emozioni e pensieri. Le tecniche di meditazione forniscono i mezzi per farlo. L'obiettivo è vedere quale si adatta a te e imparare a portare i tuoi futuri studenti in quegli stati.

Tecniche di respirazione (Pranayama)

Prana è la forza fondamentale dietro l'esistenza che si manifesta in forma di respirazione nell'organismo umano.
Per un praticante di yoga, la respirazione è il mezzo per raggiungere l'illuminazione. Attraverso la respirazione puoi regolare il modo in cui il tuo "essere" si manifesta

Filosofia

La filosofia è il cuore dello yoga. Le classi devono essere guidate in modo interattivo affinché ciascuno possa rispondere alle proprie domande sulla vita quotidiana, emotiva e spirituale.
Punti importanti da coprire sono: Le diverse strade dello Yoga, le origini e la storia dello yoga e come si è evoluto, studi di filosofia tradizionale come i Yoga Sutras di Patanjali, Bhagavad Gita, Hatha Yoga Pradipika, 8 Limbs of Yoga, l'etica dell'insegnamento dello yoga e come applicare le yama e niyama.

Anatomia e yoga

Le lezioni di anatomia permettono agli studenti di acquisire le conoscenze di base sul corpo umano e sui suoi sistemi più importanti.
Si studia l'anatomia umana da due punti di vista molto diversi ma strettamente correlati:
Dal punto di vista fisico, si studiano il sistema nervoso, muscolare, respiratorio, cardiovascolare, scheletrico, all'interno del contesto yoga. Si analizzano i benefici e le controindicazioni delle asane, i modelli di movimento sano e le limitazioni del corpo.
Dal punto di vista energetico, si approfondisce la conoscenza di come il nostro corpo canalizza e gestisce l'energia, e tutti gli elementi che vi partecipano (Nadis, Koshas, Chakras, prana, mudras, kundalini, bandhas..).

Allineamenti e regolazioni

Le regolazioni e l'allineamento del corpo sono di vitale importanza. Hanno un ruolo fondamentale in una migliore comprensione del nostro corpo, sono già direttamente legati al miglioramento dell’attenzione piena (mindfulness) e alla presa di coscienza dei processi interni. Un miglioramento nei flussi di energia si traduce in calma per la mente.

Principi di Ayurveda

I principi ayurvedici sono allineati con lo scopo dello yoga e hanno molto a che fare con condurre una vita equilibrata, è per questo che devono far parte del programma.
Si devono studiare i concetti di base, i loro scopi e obiettivi, la teoria dei 5 elementi, la dosha e la guna e la loro applicazione agli alimenti, oltre ai concetti di salute e benessere dal punto di vista della scienza ayurvedica

Gestione delle classi

Devi essere in grado di presentarti, esporre e dirigere in modo efficace.
Per questo devi imparare le tecniche pedagogiche applicate all'insegnamento dello yoga, come lo sono: i principi di osservazione, uso della voce, tecniche di comunicazione per parlare in pubblico, principi generali di gestione, regolazione delle mani e tecniche di correzione e di assistenza,

Altri

Yin yoga, yoga Nidra, mudra, chanting,...

7. Quanti studenti ci devono essere per classe?

Le classi con pochi studenti permettono una maggiore vicinanza e attenzione personale, mentre gruppi più grandi offrono maggiori possibilità di connettersi con persone con la tua stessa mentalità e di trovare studenti molto disciplinati che possano ispirare gli altri.

Una quantità ragionevole è di 20 a 25 alunni per classe.

8. La lingua è un fattore importante?

La maggior parte dei corsi all'estero sono in inglese, ed è necessaria una certa padronanza della lingua per approfittare delle lezioni.
I maestri di yoga nei centri internazionali sono abituati ad avere studenti da tutto il mondo con diversi livelli di inglese, quindi non ti preoccupare se non lo padroneggi, purché tu lo capisca e possa esprimerti.
Ad ogni modo ci sono comunque scuole che offrono programmi in diverse lingue. Controlla se ce ne sono nel tuo.

9. La scuola è registrata nel Yoga Alliance®?

Ci sono molte certificazioni disponibili, ma la maggior parte sono vuote di contenuti o di riconoscimento.
Yoga Alliance è di gran lunga l'istituzione più riconosciuta a livello mondiale nel registro degli insegnanti e delle scuole di yoga.
Gli studi di yoga e gli studenti di yoga si aspettano che i loro insegnanti abbiano questa certificazione.
Yoga Alliance fornisce la struttura che le scuole registrate dovrebbero (RYS) soddisfare per impartire i corsi di formazione per diventare insegnante di yoga.
Il fatto che una scuola sia registrata con Yoga Alliance è un fattore importante, ma non è la fine del percorso nel processo di selezione di un centro.

rys-homepage-icon-v1
YA-Logo

10. Qual è l'esperienza e le qualifiche degli insegnanti?

Questo è uno dei fattori più importanti da considerare, probabilmente il Nº 1. Prima di scegliere un centro presta attenzione al team di insegnanti, e chiede anche di parlare con uno di loro prima di iscriverti.
Ci sono fantastici professori nel mondo, ma se, per esempio, scegli l'India, allora devi avere la possibilità di accedere alle radici dello yoga e questo può essere fatto solo da maestri nativi.
Naturalmente la presenza di insegnanti con altre origini può facilitare l'integrazione di studenti di diverse nazionalità. Conclusione, mettiti nelle mani di insegnanti molto esperti

11. Come decidere qual è il posto migliore?

Ciò è particolarmente importante se si sceglie di andare in un altro paese, che può essere altamente raccomandato in quanto moltiplica l'esperienza.

Fai una buona ricerca per assicurarti che sia quello che vuoi e per evitare uno scontro culturale.

Indaga sulla zona in cui si trova il centro (distanza dall'aeroporto, dintorni, sicurezza..), trasferimenti all'aeroporto, tipo di alimentazione (vegetariana e fresca), tipo di alloggio (meglio all'interno del centro che fuori), sale yoga, materiale yoga incluso, clima,….. Non esitate a contattare la scuola per chiarire TUTTO ciò che ritieni importante.

12. Cosa dicono gli studenti dei corsi precedenti?

Si tratta di un investimento importante in tempo e denaro. Fai il tuo lavoro e investiga sul web, i social network, le opinioni sui blog, ecc.
Soprattutto l'opinione di studenti dei corsi precedenti. Questo dovrebbe essere senza dubbio la guida di riferimento per chiunque.
Se non trovi abbastanza informazioni chiama direttamente la scuola e chiede di più, anche i contatti degli studenti degli altri anni e parla con loro. L'informazione di prima mano è l'unica che ti farà sentire se è la scelta giusta per te.

lotus-icon

Parte 4:

Ho già ottenuto la certificazione, e ora?

Abbi pazienza, è ora di iniziare la tua carriera professionale, non è possibile avere piena chiarezza sul futuro. Le opzioni si apriranno man mano che vai avanti.

Si consiglia di fare quanto segue:

1. Immagina che tipo di insegnante vorresti essere

Alcuni vedono sé stessi lavorando in uno studio o come personal trainer o insegnando in ritiri in tutto il mondo, mentre altri hanno un approccio più verso il business e pensano di aprirsi il proprio studio o il proprio sito web o canale Youtube e insegnare online

In ogni caso, è importante sapere che la principale fonte di soddisfazione che troverai nella tua vita è sapere che stai progredendo. E per questo devi sapere dove vuoi andare.

Progresso = Felicità

Tony Robbins, uno dei migliori oratori motivazionali dei nostri tempi, dice: "Il progresso è il risultato di creare attivamente e consapevolmente la vita che si desidera; una vita in cui non riesci ad aspettare per saltare fuori dal letto ogni mattina per continuare a crescere, a contribuire, influenzando e servendo

2. Vai verso il tuo obiettivo

Diventare un allenatore di yoga non è solo questione di ottenere un certificato. L'arte dell'insegnamento si sviluppa gradualmente in te man mano che avanzi.
All'inizio ti consigliamo di prendertela con calma e iniziare con lezioni personali, può essere con un amico o con un membro della famiglia.
Lavorare in uno studio come assistente degli istruttori esperti è anche un’ottima opzione. In questo modo acquisirai progressivamente fiducia e svilupperai il tuo stile.

3. Continua ad imparare

Qualunque cosa tu faccia nella vita, c'è sempre da imparare di più. Interessati ad altre tecniche, in ciò che fanno le persone che hanno successo nel settore, nelle tendenze del mercato…aggiornati costantemente su ciò che sta accadendo nel mondo dello yoga.
Come insegnante che ha completato un corso di formazione di base di 200 ore, il prossimo grande passo è un corso avanzato di 300 ore. Ma non farlo subito, prima è molto meglio aspettare un po' per far sì che gli insegnamenti si integrino.
Il corso di 300 ore ti aiuterà ad approfondire le conoscenze e le basi dello yoga che già hai, e a migliorare le vostre abilità di insegnamento

lotus-icon

è il tuo momento

Non affrettarti. Rifletti su ciò che vuoi veramente e su ciò di cui hai bisogno. Fai un passo avanti quando trovi ciò che ti si addice in questo momento. Alla fine, fare un corso di formazione per diventare insegnante di yoga è un'esperienza incredibile che compensa lo sforzo e l'investimento; non te ne pentirai.
Mettici l’anima, coinvolgiti al 100% e il tuo momento arriverà. Non accontentarti di niente tranne che dei tuoi sogni

Prendi in mano la tua vita!

Questa esperienza ti trasformerà come nessun'altra. Non perdertela!
Ti mandiamo il nostro amore e ti auguriamo tutta la fortuna del mondo sulla tua strada.

RICEVI QUESTA GUIDA NELLA TUA EMAIL

WhatsApp chat